Previous page | 1 | Next page

Questo forum chiude per sempre, non dimenticateci!

Last Update: 11/18/2021 12:07 AM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 23,709
Gender: Male
Admin
11/18/2021 12:07 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Introduzione

Ciao e grazie per aver aperto questo topic.
Vi chiedo la grande cortesia di leggerlo tutto con un po' di pazienza, perché farò il punto della situazione su 12 anni di forum con alcuni consigli a chi attualmente è studente.
Prima di tutto vorrei essere molto chiaro nei confronti di chi ci legge: comincio subito col dire che, sì, il forum chiude oggi. Si tratta di una decisione su cui chiedo di non discutere altrove, soprattutto privatamente (nel senso che eviterei di parlarne in messaggi privati): nessuno a parte noi admin può veramente sapere quanti sacrifici abbiamo fatto per questo spazio web, fra giorni di lavoro persi e salute vacillante.

I nostri successi, cos'abbiamo provato a fare, in cosa speriamo

Per più di un decennio ci siamo impegnati su due fronti: creare senso di appartenenza all'interno della facoltà di giurisprudenza e difendere la Marconi online e offline e, lasciate che ve lo dica: non è stato per niente semplice. Nei primi tempi la nostra università veniva molto associata alle altre "telematiche" e in quegli anni la qualità di alcune di loro era molto bassa. Ad oggi se non fosse stato per noi l'università avrebbe ancora "telematica" nella dicitura, non sarebbe stata definita "virtuosa" da alcune testate giornalistiche di alto livello, inoltre Google ci avrebbe appioppato la parola "telematica" nel nome perché usava quello offerto da Wikipedia (solo un nostro intervento prolungato di mesi ha scongiurato la cosa). Ovviamente il merito principale va al consiglio direttivo e a chi ha sempre avuto le mani in pasta, diciamo che noi ci siamo sempre mossi nell'ombra come ottimi consiglieri, nell'ambito del gruppo di discenti e a livello informativo quando ancora non c'era uno staff dedicato ai social network.
La strada della Marconi è ancora lunga e io auspico di vederla non solo come migliore "telematica", ma anche fra le più importanti pubbliche non statali d'Europa, anche se, a mio avviso, bisognerebbe prendere le distanze dai troppi social (reels, stories e così via) e continuare a dedicarsi ad attività di ricerca e conoscenza. Solo così potremo difendere il buon nome dell'università.
Smarcarsi dal mondo "telematico" per una questione di reputazione pur offrendo corsi telematici è vitale e su questo sfido chiunque a dire il contrario: come si risponde a una pubblicità di una "telematica" trasmessa in prima serata sulla RAI? Con la ricerca, con la qualità della didattica, garantendo allo studente un'esperienza fatta di amore per lo studio e rispetto.

Perché abbiamo chiuso?

La decisione della chiusura è stata presa collegialmente dagli admin rimasti (io, Salvatore e Alessio) per un motivo molto preciso: non tanto la famigerata "morte dei forum", a cui non credo e che è sconfessata dal boom di Reddit e dalla crisi di Facebook, ma principalmente perché abbiamo notato che si era spenta la voglia di dialogare. Nonostante gli utenti abbiano imparato come usare il forum perfettamente (credetemi: i primi anni di moderazione sono stati un incubo tra topic aperti male e post vuoti), ciò che era nata per essere una comunità anche di ricerca in ambito criminologico (vedi cartella dedicata) si è trasformata in un distributore automatico di domande e materiale. Sono anche cambiati di molto i tempi: ad esempio sempre più spesso sto vedendo testimonianze di ragazzi che studiano assieme addirittura su Discord che è un software per parlare durante sessioni di gaming! Il fatto, cari amici, è che non rischiavamo di diventare dinosauri fra influencer su Instagram che pubblicizzavano l'ultimo sfavillante compendio e social network facilissimi da usare, anzi, siamo sempre stati un'alternativa su cui contare, ma qual è il senso di gestire un forum se su un forum non si dialoga?
Come ultimo atto da admin ho deciso sì di togliere la possibilità di rispondere a tutti i topic e fondamentalmente congelare il forum (o, come mi piace dire, "cristallizzarlo nel tempo"), ma anche di aprire a tutti le cartelle protette con le domande e il materiale, che quindi non saranno più protette. Anche se siamo stati usati da molti come un distributore automatico voglio comunque che gli attuali studenti possano fruire dei nostri sforzi ancora per qualche anno, insomma secondo me sarebbe stato incoerente togliere tutto. Attenzione però: le materie e i professori cambiano costantemente e il mondo del diritto si aggiorna in continuazione ed è, ora posso proprio togliermi un peso dicendolo, fortemente instabile, con sentenze e pareri della dottrina a volte senza senso e incoerenti per non dire peggio.
Vi piace la giurisprudenza e volete comunque studiarla? Buona fortuna, ragazzi, davvero buona fortuna, su questo non posso aggiungere altro.

Cosa consigliamo agli attuali studenti?

A chi si sta chiedendo "e ora?" vorrei rispondere che noi ormai ex amministratori sconsigliamo fortemente gruppi su messenger (WhatsApp e Telegram), perché li abbiamo sempre trovati disordinati e con molto, troppo opportunismo. Il nostro forum che funzionava "a presentazione" e "a partecipazione" ha sempre fatto una grandissima scrematura fra ciò che noi abbiamo sempre chiamato "i furbetti" e i veri studenti, infatti ad oggi non si contano le iscrizioni con 0 post (insomma chi ha provato ad accedere alle domande e al materiale aggiuntivo fiondandosi nelle cartelle protette subito dopo l'iscrizione, fallendo miserevolmente); tuttavia WhatsApp e Telegram, complice anche la loro natura "a cascata", non sono in grado di arginare questa "calata degli Unni", di conseguenza se proprio avete bisogno di uno spazio web di riferimento vi segnalo il gruppo Facebook "UNIMARCONI - GIURISPRUDENZA" (per accedere vi basterà cliccare sul nome). Se posso fare un'osservazione personale, mi permetto di dire che anche se quel gruppo in particolare è sempre stato moderato bene, Facebook non è un grandissimo strumento: io spingerei per la creazione di un nuovo forum gestito come abbiamo sempre fatto noi, ma mi rendo conto che tale attività sarebbe una specie di lavoro non retribuito e quindi da questo punto di vista la vedo dura.
Per chi se lo stesse chiedendo: no, non sono disposto a cedere a terzi il forum e mi batterò perché rimanga chiuso nel caso in cui FreeForumZone fra 5/10 anni voglia riassegnarlo a qualcun altro. Questo perché il presente spazio web è stato condotto in una certa maniera per tanto tempo e darlo in mano ad altri snaturerebbe i nostri sforzi. Qui dentro c'è la nostra "anima" di marconiani e non siamo disposti a darla ad altre persone, per quanto in buona fede.
Per la cronaca e per chi non l'ha ancora capito, il forum non è mai stato collegato all'università se non da un rapporto studenti-ateneo, per cui contattare la Marconi in merito alla nostra chiusura sarebbe un'attività completamente inutile: anche se l'università sapeva della nostra presenza e ci ha sempre appoggiato, non è mai intervenuta in prima linea nella vita della comunità web.

Questo forum non è stato capito in ambito di ricerca accademica

Una cosa che mi premeva dire è che questo forum non è stato compreso al 100% e mi dispiace che molti studenti abbiano perso l'occasione di venire qui a discutere. Nonostante tantissimi avvisi che chiedevano ai discenti di partecipare alle cartelle extrauniversitarie, praticamente tutti non l'hanno fatto e in questi 12 anni potevamo disporre di una cartella criminologica piena di dossier, ricerca e discussioni. Non solo: c'erano cartelle anche sul diritto privato, comunitario, internazionale e così via, con notizie fresche quasi settimanali... nessuno ha colto la palla al balzo e quindi è stata sprecata una grande occasione sia da un punto di vista accademico sia personale come studenti.
Ad oggi la cartella criminologica rimane una pietra miliare nella storia dei forum, visitata da forze dell'ordine di tutta Italia, che ha ricevuto il plauso di molti addetti ai lavori.
Che dirvi, ragazzi? Alcuni di noi ce l'hanno messa tutta, ma non potevamo prendere il neoiscritto che si diceva "appassionato di criminologia" e "legarlo" alla cartella dedicata se il suo obiettivo non era imparare ma semplicemente trovare le domande d'esame e portarsi a casa il titolo. In questi anni abbiamo letto molti opportunisti, altri semplicemente avevano poco tempo, ma, dico, possibile che tu non abbia trovato 5 minuti di tempo la settimana per parlare di un caso di cronaca nera se ti sei detto "appassionato di criminologia"? Magari domani ti prenderai il titolo, ma dopodomani ti renderai conto che non saprai esercitare il lavoro per cui quel titolo è richiesto. Il problema è sempre stata la voglia di fare gruppo che per alcuni soggetti sicuramente è stata indolenza.
Capisco che con questi paragrafi possa sembrare un po' antipatico, ma la pazienza di noi admin è stata incommensurabile e ancora oggi non riusciamo a capire come mai molti utenti hanno insistito nello scrivere i titoli interamente in minuscolo, senza usare i tag richiesti, scambiando i topic dedicati alle domande con quelli dedicati al materiale e viceversa, come se il tempo perso fosse solo il loro, non il nostro, che è spesso stato dedicato a risolvere problemi da loro creati.
Perché dico tutto questo? Perché magari un giorno chi non ha partecipato in modo genuino o l'ha fatto sconsideratamente potrebbe imbattersi in un altro forum o un progetto web simile ed è giusto che questa volta lo rispetti.

Come contattarci dalla chiusura in poi

Premetto subito che non risponderò a messaggi privati su FreeForumZone perché già so che potrebbero arrivarmene tantissimi, in quanto scritti di getto (e in questi anni ho letto cose allucinanti fra richieste assurde a minacce assolutamente immotivate). Ho aperto questa casella di posta elettronica che terrò per un anno e che controllerò una volta al mese: forumunimarconi@alumni.com, se qualcuno mi vuole contattare per qualche lavoro o idea editoriale (sono un giornalista e ovviamente esperto in ambito di tutoraggio) rimango a disposizione "lì" per qualche altro mese. Mi raccomando: non scrivetemi per stupidaggini e presentatevi come si deve (ad esempio evitate di darmi numeri telefonici chiedendo di essere ricontattati, spiegate piuttosto che volete), ho abbastanza esperienza per gestire gente "strana" e richieste sospette, quindi pensate bene a quello che fate.
Se, una volta scaduto l'anno, dei lettori dovessero sentirsi offesi da qualche topic (può capitare, ci siamo spesso occupati di cronaca), vi invito a scrivere nel forum di assistenza di FreeForumZone (link sempre cliccabile dal nome) per far cancellare le discussioni incriminate. Noi ci siamo sempre comportati nell'ambito del nostro regolamento e della netiquette, ma qualche errore può succedere.
In ultimo, vi ricordo che potete ancora cambiare il vostro nickname dal profilo (alcuni si sono iscritti con nome e cognome, riceviamo da anni richieste di cambio nickname, ma da qualche tempo su FFZ si può farlo personalmente). Se non ce la fate da soli, anche se si tratta di un'operazione estremamente elementare, vale sempre il consiglio di chiedere aiuto nel forum di assistenza di FreeForumZone.

Addio

Il forum è stato fondato il 27/4/2009, non c'è un modo facile per chiudere più di un decennio di storia, di rapporti online e anche di incontri dal vivo. In questi anni gioie e dolori sono stati condivisi sia qui che in sede d'esame e mentre mi accingo a "staccare la spina" mi sovvengono una miriade di ricordi che mi hanno plasmato come studente e come uomo. Ho in mente tanti nickname e persone da ringraziare, ma alla fine penso che non lo farò pubblicamente perché chi è stato coinvolto emotivamente in quest'avventura ed è cresciuto con me sa che non c'è bisogno di moine e paroline dolci. Possiamo dire di aver creato qualcosa di grande che ha cambiato la storia della nostra università ma ora, amici miei, è giunto il momento di salutarci per sempre. Il forum è stato tappezzato di avvisi di chiusura, ora siete tutti edotti della situazione. A chi è ancora studente, dico: battetevi per la Marconi, non limitatevi solo a voler superare gli esami. Cercate di far cambiare la mentalità a chi continua a insistere su riassunti e dispense: non è quella la nostra strada, fatta in realtà di amore per i libri e per il Sapere. Tenete sempre alto il nome del nostro ateneo e siate fieri di ciò che siete.
Con tutto me stesso e sperandoci veramente vi auguro dal più profondo del mio cuore buona fortuna.


Il vostro ormai ex admin Davide
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:59 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com