Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Facebook  

OMS potrebbe inserire dipendenza videogame in lista malattie

Ultimo Aggiornamento: 25/06/2018 21.17
Autore
Stampa | Notifica email    
OFFLINE
Post: 21.983
Sesso: Maschile
Admin
21/12/2017 14.41

Potrebbe essere inserita in stesso elenco di chi abusa con scommesse

[IMG]http://i63.tinypic.com/2ykjj3a.jpg[/IMG]

L'Oms potrebbe inserire la dipendenza dai videogiochi tra le malattie mentali nella prossima edizione della International Classification of Diseases, la lista delle patologie la cui edizione aggiornata verrà pubblicata l'anno prossimo. Lo afferma la rivista New Scientist, che cita un esperto dell'Organizzazione.

"Gli operatori sanitari devono riconoscere che la dipendenza da giochi può avere conseguenze molto serie per la salute - afferma Vladimir Poznyak, del dipartimento per la salute mentale e l'abuso di sostanze dell'Organizzazione -. La maggior parte delle persone che gioca i videogame non ha questo problema, come la maggior parte di chi consuma alcol non lo fa in modo patologico. Tuttavia in alcune circostanze l'abuso può portare a effetti avversi".

Nella bozza in preparazione la dipendenza da gioco dovrebbe finire nella categoria 'disordini dovuti ad un comportamento dipendente', la stessa ad esempio di chi scommette in modo patologico. Sarebbe la prima volta che l'Oms include una dipendenza 'tecnologica' nella lista delle malattie. Fra i sintomi a cui i medici dovrebbero prestare attenzione ci sono il fatto che il paziente dia prorità ai videogame "fino al punto in cui il gioco prevale sugli altri interessi della vita", l'inabilità di controllare quanto spesso o quanto a lungo si gioca, l'ignorare le conseguenze negative del giocare troppo.

www.ansa.it
OFFLINE
Post: 1.565
Città: CHIARI
Età: 26
Sesso: Maschile
Admin
23/12/2017 10.59

In alcuni casi è una situazione patologica, quindi mi pare giusto che sia ritenuta una malattia.

Estendo il discorso a tema videogiochi, c'è anche il problema da "scommettitore" con le microtransazioni.
OFFLINE
Post: 2.756
Città: VERONA
Età: 37
Sesso: Maschile
28/12/2017 11.36

Una volta c'era distinzione fra gamer e casual gamer, adesso i 90 e i 2000 giocano praticamente tutti e si sentono ancora più autorizzati a farlo perchè i più grandi youtuber sono gamer.
Mi sa che tutta sta gente avrà un brusco risveglio da adulta......
OFFLINE
Post: 239
Città: TRENTO
Età: 27
Sesso: Femminile
22/01/2018 21.26

Esatto, questa moda è nata da Youtube perchè i produttori di videogiochi non fanno troppe questioni di copyright al contrario delle case di produzione cinematografica.
In pratica: se hai certe partnership puoi pubblicare video con videogiochi importanti perchè alle spalle hai la società che si prende la percentuale dalle tue entrate e in cambio paga la casa produttrice che non fa rimuovere il tuo video, se non hai certe partership (o crei il tuo network) puoi solo recensire videogiochi indie e fare il pagliaccio.
Questa è Youtube nel 2018: canali di trucchi, finti scherzi, videogiochi e pagliacci.
Io non credo che esista una "malattia" di dipendenza dai videogiochi, penso invece che ci sia una dipendenza dalla tecnologia.
Spegnete il wifi ogni tanto e rendetevene conto.
OFFLINE
Post: 21.983
Sesso: Maschile
Admin
22/01/2018 21.48

S@yaka, 22/01/2018 21.26:

Spegnete il wifi ogni tanto [...]


Scritto in un forum di un'università che eroga corsi (anche) online "fa" bruttissimo. [SM=g1944682]



"Se vuoi realizzare i tuoi più grandi sogni devi essere pronto ad affrontare i tuoi peggiori incubi"

"A meno che uno come te non ci tenga molto, niente andrà meglio o sarà risolto!"
OFFLINE
Post: 6
Sesso: Femminile
23/01/2018 20.10

Secondo me ci sono dipendenze da giochi (videogiochi o slot machine) e da cellulare.
A suo tempo avevo letto un articolo di uno studio


[quote]Più del 60% delle persone non spegne lo smartphone in contesti come il cinema, una conferenza, la scuola. Dimenticarlo a casa rende nervose circa il 50% delle persone, mentre un 6% sostiene di non avere idea di cosa farebbe senza di esso e il 10% dichiara di ridurre le ore di sonno per stare connesso. Sono alcuni dei dati che emergono da un’indagine effettuata dal Centro Medico Santagostino tra i suoi pazienti, su un campione di 298 soggetti per indagare il fenomeno delle dipendenze di “nuova generazione”, vale a dire quelle che non hanno una sostanza come protagonista, bensì un comportamento: new tecnology, shopping , gioco, sesso, love addiction , lavoro, sport addiction...[/quote]

fonte e tutto l'articolo completo
psiche.cmsantagostino.it/2015/04/20/smartphone-quando-la-connessione-diventa-dip...
OFFLINE
Post: 239
Città: TRENTO
Età: 27
Sesso: Femminile
25/01/2018 03.12

Re:
Davide, 1/22/2018 9:48 PM:


Scritto in un forum di un'università che eroga corsi (anche) online "fa" bruttissimo. [SM=g1944682]



Hahahaha! Non intendevo criticare le nuove tecnologie per l'elearning! [SM=p1944843]
OFFLINE
Post: 239
Città: TRENTO
Età: 27
Sesso: Femminile
19/06/2018 00.36

E' ufficiale, la dipendenza dai videogiochi è una malattia mentale per l'OMS.

www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/stili_di_vita/2018/06/18/dipendenza-da-videogiochi-per-oms-e-malattia-mentale-_267c144c-fb32-4c1f-a435-17f899edc...

Se leggete bene la descrizione vi renderete conto che assomiglia molto alla dipendenza dalla pornografia.
OFFLINE
Post: 2.756
Città: VERONA
Età: 37
Sesso: Maschile
19/06/2018 20.36

Più che altro l'OMS ha deciso indicarla come malattia mentale per permettere ai medici di diagnosticare più facilmente alcuni disordini alimentari o del sonno, non perchè i videogiochi sono il male più assoluto come qualcuno dirà.
C'è gente che fa streaming anche per 48 ore filate e ci sono già stati morti.
Ci sono ragazzini di 13 anni che non sono mai usciti di casa in vita loro.
C'è gente che negli RPG organizza matrimoni e funerali.
E tutto questo nell'epoca della crisi mondiale e dell'ISIS.
Sveglia ragazzi miei, sveglia che non è troppo tardi!
OFFLINE
Post: 1.565
Città: CHIARI
Età: 26
Sesso: Maschile
Admin
20/06/2018 22.41

La vita fuori ha un pessimo gameplay e gli NPC sono buggati a morte, visto che non sai mai cosa vogliono
...non ci sono le zanzare.

Quindi VG>vita vera [SM=g1944708]
OFFLINE
Post: 239
Città: TRENTO
Età: 27
Sesso: Femminile
21/06/2018 00.53

Guarda Alessio che le robot sessuali saranno dotate di personalità e avranno la connessione fra circa 30 anni.
Ti conviene uscire se vuoi rimediare qualcosa. [SM=g1944682]
OFFLINE
Post: 1.565
Città: CHIARI
Età: 26
Sesso: Maschile
Admin
21/06/2018 01.01

Naah, sto bene da solo.
Le persone mi incominciano sempre più a dare fastidio. Già ho i miei problemi, sobbarcarmi quelli altrui naaaaah.

E poi come posso guardare il mio backlog - di non so quanti terabyte - ludico e dire loro che non li giocherò mai perchè li tradisco con delle "meat-bag"?

OFFLINE
Post: 1.565
Città: CHIARI
Età: 26
Sesso: Maschile
Admin
25/06/2018 12.18

Notizia correlata all'inclusione tra le malattie riconosciute ufficialmente dalla OMS
www.ansa.it/games/primo-piano/dipendenza-da-videogiochi-e-internet-apre-a-londra-la-prima-...

OFFLINE
Post: 21.983
Sesso: Maschile
Admin
25/06/2018 21.17

È interessante anche l'articolo correlato dell'articolo correlato ([SM=g1944735]), eccolo qui:

www.ansa.it/games/ultima-ora/dipendenza-da-videogiochi-un-articolo-scientifico-cont...

Ci sono delle polemiche mica male contro l'OMS.



"Se vuoi realizzare i tuoi più grandi sogni devi essere pronto ad affrontare i tuoi peggiori incubi"

"A meno che uno come te non ci tenga molto, niente andrà meglio o sarà risolto!"
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Nuova Discussione
 | 
Rispondi
Cerca nel forum

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 15.23. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com